Pesce sogliola: curiosità, dove trovarlo e consigli di pesca

Joseph Benson 17-08-2023
Joseph Benson

La sogliola è un animale comune nelle acque temperate o anche in quelle dolci e viene utilizzata molto bene per l'acquacoltura. Pertanto, un altro settore in cui questo pesce presenta una certa rilevanza è quello del commercio. Può essere venduta in forma fresca e congelata, nonché utilizzata al vapore o al forno, alla griglia e fritta.

La sogliola è una specie di pesce piatto presente nelle acque costiere dell'Atlantico settentrionale e del Pacifico, che si nasconde sul fondo dell'oceano a profondità che vanno dalle barriere coralline poco profonde ai fossati più profondi.

Esistono cinque diverse specie di passera di mare negli oceani, tutte molto simili nell'aspetto ma con dimensioni molto diverse. La passera di mare può avere una lunghezza compresa tra i 12,5 e i 60 centimetri, a seconda della specie, e un peso compreso tra i 2 e i 3 kg. Tutte hanno un corpo arrotondato e appiattito con una pinna caudale piatta e di medie dimensioni.

Nel contenuto di oggi, potrete saperne di più su questa specie, sulle sue particolarità e sui consigli di pesca.

Classificazione:

  • Nome scientifico - Solea solea;
  • Famiglia - Soleidae.

Caratteristiche del pesce sogliola

I pesci sogliola hanno un corpo ovale, levigato su entrambi i lati e ricco di piccole scaglie.

Una caratteristica molto interessante è che il pesce ha gli occhi sul lato destro della testa, perché dal momento dello sviluppo l'occhio sinistro migra verso il lato destro. La bocca della sogliola è dritta e ha denti affilati.

Per quanto riguarda la colorazione, l'animale è marrone e può avere alcune sfumature di verde, ma il colore può cambiare a seconda del luogo in cui vive la specie. I colori e le marcature della sogliola dipendono dalla sua specie, anche se tutte e cinque le specie si sono adattate alla vita sulla sabbia in fondo al mare e sono spesso colorate per mimetizzarsi nei loro habitat.

Grazie alla sua natura segreta e alla sua buona capacità di mimetizzazione, la sogliola è raramente vista dai predatori: pesci grossi, squali, anguille, uomini e mammiferi marini vogliono catturare la sogliola quando è visibile.

Infine, alcune specie raggiungono una lunghezza totale di 60 cm e 13 kg di peso, ma è bene ricordare che alcuni specialisti hanno notato che l'animale ha una crescita molto lenta.

Riproduzione unica

Invece di deporre le uova su un oggetto inanimato o sulla foglia di una pianta, la sogliola femmina le rilascia in acqua nello stesso momento in cui la sogliola maschio rilascia gli spermatozoi (questo tipo di fecondazione è noto come deposizione delle uova).

La sogliola si riproduce in primavera, quando le femmine depongono migliaia di uova nel letto del fiume affinché il maschio venga a fecondarle.

Subito dopo la fecondazione, è comune che l'uovo galleggi in superficie e quando gli individui iniziano a svilupparsi, le uova affondano.

Dopo 15 giorni le uova si rompono e le larve galleggiano liberamente sulla superficie dell'acqua. Questo processo dura dalle quattro alle sei settimane.

In queste settimane, l'occhio sinistro della sogliola inizia a spostarsi sul lato destro, per cui si ritiene che le femmine abbiano la capacità di deporre da due a tre milioni di uova all'anno.

A proposito, vale la pena ricordare che la deposizione delle uova avviene in acque costiere e poco profonde con una temperatura compresa tra 6 e 12°C.

Va detto inoltre che l'animale diventa sessualmente maturo dopo il terzo o quinto anno di vita, quando raggiunge i 25-30 cm di lunghezza totale.

Cibo

La dieta del pesce sogliola si basa su piccoli pesci, invertebrati di fondo e crostacei. Si tratta quindi di una specie carnivora che ha un comportamento di predatore notturno e pacifico.

La sogliola è un pesce carnivoro e altamente predatore, che si nasconde nella sabbia del fondo marino in attesa di potenziali prede. La sogliola preda una varietà di specie marine che popolano il fondo dell'oceano, tra cui piccoli pesci, gamberi e granchi.

In questo senso, il suo allevamento in acquario dovrebbe essere effettuato offrendo piccoli pesci, filetti, calamari e gamberetti.

Inoltre, è possibile offrire all'animale alimenti alternativi come vermi, microworms e gamberetti vivi in salamoia. Un alimento che il pesce fatica ad accettare è il cibo secco.

Per concludere, una caratteristica fondamentale dell'allevamento è che la specie si comporta bene negli acquari di comunità.

Tuttavia, è interessante che venga allevato in un acquario monospecifico, soprattutto per le sue abitudini alimentari.

Dove trovare i pesci

La specie si trova nell'Atlantico orientale, appena a sud del fiordo di Trondheim, comprendendo anche il Mare del Nord e il Baltico occidentale.

La sogliola si trova nel Mar Mediterraneo, in particolare nelle regioni del Mar di Marmara, del Bosforo e del Mar Nero sudoccidentale.

Un altro luogo molto interessante si trova a sud del Senegal e coinvolge Capo Verde.

Per questo motivo, va notato che la specie predilige acque con temperature comprese tra 8 e 24°C, oltre a essere molto solitaria.

È comune vedere alcuni individui adulti sepolti in fondali fangosi o sabbiosi ed emergono solo durante l'inverno per raggiungere acque più profonde.

Le giovani passere, invece, preferiscono i vivai costieri.

Consigli per la pesca della platessa

Per pescare la sogliola utilizzate esche naturali, pescate sul posto di pesca come piccoli pesci. Utilizzate esche naturali in pezzi o vive.

Tuttavia, bisogna sapere che la passera preferisce le esche artificiali, il che rende necessario per il pescatore prendere modelli come Jigs, grub rossi, gialli o bianchi, per la cattura.

Per quanto riguarda l'attrezzatura da pesca, utilizzate una canna media lunga circa 2 metri.

Le lenze possono essere adatte a un pesce di grandi dimensioni e gli ami, del modello circolare, perché sarebbe più facile per il pesce abboccare.

Utilizzate anche un affondatore per mantenere l'esca sul fondo, dove si trovano gli individui più grandi della specie; l'affondatore deve essere piccolo e deve trovarsi a circa 30-45 cm sopra l'esca.

Vi illustriamo quindi una tecnica di pesca molto efficace:

Innanzitutto, gettate l'esca sul fondo e lasciatela seguire la corrente. Questo tipo di strategia è importante perché l'animale rimane fermo sul fondo e l'esca deve attraversarlo.

Vi consigliamo anche di praticare la pesca in barca, in quanto è più semplice attirare i pesci attraverso il movimento.

Infine, assicuratevi di tastare la superficie del fondo.

In caso contrario, sappiate che non state utilizzando un peso sufficiente e che probabilmente la pesca non sarà efficace.

Informazioni sul Pesce esca in Wikipedia

Vi sono piaciute le informazioni? Lasciate un commento qui sotto, è importante per noi!

Vedi anche: Riproduzione del Tucunaré: Per saperne di più sulla vita della specie

Visitate il nostro negozio virtuale e date un'occhiata alle promozioni!

Joseph Benson

Joseph Benson è uno scrittore e ricercatore appassionato con un profondo fascino per l'intricato mondo dei sogni. Con una laurea in psicologia e studi approfonditi sull'analisi dei sogni e sul simbolismo, Joseph ha scavato nelle profondità del subconscio umano per svelare i significati misteriosi dietro le nostre avventure notturne. Il suo blog, Meaning of Dreams Online, mette in mostra la sua esperienza nel decodificare i sogni e nell'aiutare i lettori a comprendere i messaggi nascosti nei loro viaggi nel sonno. Lo stile di scrittura chiaro e conciso di Joseph, unito al suo approccio empatico, rende il suo blog una risorsa di riferimento per chiunque cerchi di esplorare l'intrigante regno dei sogni. Quando non sta decifrando sogni o scrivendo contenuti accattivanti, Joseph può essere trovato ad esplorare le meraviglie naturali del mondo, cercando ispirazione dalla bellezza che ci circonda.