Curicaca: caratteristiche, alimentazione, riproduzione e curiosità

Joseph Benson 10-05-2024
Joseph Benson

La Curicaca, la carucaca, la curicaca-branca, la curicaca-comum, la caricaca, la curicaca-de-pescoço-branco e l'Ibis dal collo a bufala sono nomi comuni per un uccello unico.

Per inciso, il cognome è utilizzato nella lingua inglese.

Un altro esempio di nome comune è onomatopeico, che si riferisce al suono del canto, composto da forti grida.

Continuate a leggere e scoprite maggiori dettagli sulla specie.

Classificazione:

  • Nome scientifico - Theristicus caudatus;
  • Famiglia - Threskiornithidae.

Quali sono le caratteristiche della Curicaca?

In primo luogo, bisogna capire che il femminile della specie è di solito più piccolo del maschio .

Hanno un'apertura alare di 143 cm e una lunghezza di 69 cm.

L'uccello ha un caratteristico becco lungo e ricurvo, nonché ali larghe e un colore chiaro.

Sempre a proposito di colorazione, si noti che il dorso è grigio chiaro con una lucentezza verdastra e le piume di volo sono nere.

Sul lato superiore dell'ala è presente una macchia biancastra, facilmente visibile quando l'animale vola.

In questo senso, è l'unico uccello brasiliano a presentare una colorazione bianca, che lo differenzia dagli altri membri della famiglia.

Per questo motivo, è bene capire che la presenza di singoli individui è impressionante, e la silhouette delle Curicacas risalta quando volano in gruppo.

A differenza di altre specie, non sono associati all'acqua .

In altre parole, vivono in luoghi aperti, soprattutto campi secchi, pascoli e prati.

Mentre volano, possono emettere vocalizzi che attirano l'attenzione di più persone.

A causa del suo canto, la specie è nota anche con il nome comune di " Sveglia Pantanal ".

Riproduzione di Curicaca

La femmina di Curicaca depone da 2 a 4 uova in un nido voluminoso fatto di bastoncini.

Questo nido si trova su grandi rocce nei campi o anche su alberi alti.

Pertanto, nella stagione riproduttiva è comune vedere colonie di nidi nelle aree di nidificazione.

Guarda anche: Gli scoiattoli: caratteristiche, alimentazione, riproduzione e comportamento

Oltre a emettere suoni durante il volo, la coppia canta in duetto facendo movimenti verso l'alto con il becco.

A vocalizzazione o il canto sarebbe acuto e simile a quello della seriema.

La femmina e il maschio sono responsabili dell'incubazione delle uova e, dopo la schiusa, si alternano per nutrire i piccoli.

Di cosa si nutre la Curicaca?

Subito dopo il crepuscolo è comune vedere gli uccelli in aree calcaree per atterrare e dormire.

All'alba, partono e si dirigono verso la campagna, dove c'è terra arata.

In questi luoghi vengono catturati insetti, piccoli serpenti, lucertole, lumache, rane e millepiedi.

Anche i cereali fanno parte della dieta, dimostrando di ampia gamma .

Pertanto, topi, ragni, larve, piccole lucertole e alcune specie di uccelli più piccoli fanno parte della sua dieta.

Per catturare gli insetti che rimangono nella terra soffice, questa specie usa il suo lungo becco ricurvo.

È anche uno dei pochi predatori che non risente delle tossine rilasciate dal rospo (Bufo granulosus), quindi questo anfibio può far parte della sua dieta.

Curiosità

Come curiosità sulla Curicaca è importante parlare della sua abitudini .

In generale, la specie è solitaria, ma può vivere in piccoli stormi per cercare cibo nei campi erbosi.

È anche diurno, con individui che si appollaiano sugli alberi durante la notte.

Inoltre, è possibile comprendere meglio il situazione :

Si tratta di una specie con una grande varietà e una popolazione stimata tra i 25.000 e i 100.000 esemplari.

Di conseguenza, la situazione è considerata meno preoccupante secondo la Lista rossa delle specie minacciate della IUCN.

Sempre a titolo di curiosità, si deve sapere che Curicaca, secondo la LEGGE MUNICIPALE N. 636 DELL'08 DICEMBRE 2005, è la uccello simbolo del comune di São José dos Ausentes .

L'uccello è comune nel comune, apprezzato e protetto dagli agricoltori perché considerato un controllore biologico.

Pertanto, la specie non consente lo sviluppo di piccoli animali dannosi per le piante e anche per l'uomo.

Di conseguenza, il nome scientifico "Theristicus Caudatus" è una cartolina delle aziende agricole, essendo presente in diverse proprietà.

Pertanto, vale la pena ricordare che la specie è stata riconosciuta nel comune da un progetto di ricerca e divulgazione universitaria condotto dall'UFRGS.

La ricerca è stata diffusa in tutto lo Stato e, attualmente, il Comune di São José dos Ausentes ha identificato l'uccello come simbolo.

Dove vive l'uccello Curicaca?

È importante sapere che la specie può essere suddivisa in due sottospecie che si differenziano per la distribuzione:

In primo luogo, c'è il Theristicus caudatus caudatus che è stata censita nel 1783, e vive nella Colombia occidentale, in Venezuela e nelle Guianas.

Guarda anche: Araracanga: riproduzione, habitat e caratteristiche di questo splendido uccello

Nel nostro Paese, la sottospecie vive dal nord allo stato del Mato Grosso.

Per quanto riguarda Theristicus caudatus hyperorius È stata catalogata nel 1948 e si trova nella Bolivia occidentale e nell'Argentina settentrionale.

Altre località che possono ospitare individui sono il Brasile sud-occidentale, l'Uruguay e il Paraguay.

Infine, la specie è limitata alle pianure tropicali e subtropicali più calde.

Non ha l'abitudine di compiere migrazioni, anche se possono verificarsi spostamenti locali.

È stato visto anche accidentalmente, a Panama.

Vi sono piaciute le informazioni? Lasciate un commento qui sotto, è importante per noi!

Informazioni su Curicaca in Wikipedia

Vedi anche: Bem-te-vi, uccello popolare in Brasile, conoscere la specie, cibo e curiosità

Visitate il nostro negozio virtuale e date un'occhiata alle promozioni!

Joseph Benson

Joseph Benson è uno scrittore e ricercatore appassionato con un profondo fascino per l'intricato mondo dei sogni. Con una laurea in psicologia e studi approfonditi sull'analisi dei sogni e sul simbolismo, Joseph ha scavato nelle profondità del subconscio umano per svelare i significati misteriosi dietro le nostre avventure notturne. Il suo blog, Meaning of Dreams Online, mette in mostra la sua esperienza nel decodificare i sogni e nell'aiutare i lettori a comprendere i messaggi nascosti nei loro viaggi nel sonno. Lo stile di scrittura chiaro e conciso di Joseph, unito al suo approccio empatico, rende il suo blog una risorsa di riferimento per chiunque cerchi di esplorare l'intrigante regno dei sogni. Quando non sta decifrando sogni o scrivendo contenuti accattivanti, Joseph può essere trovato ad esplorare le meraviglie naturali del mondo, cercando ispirazione dalla bellezza che ci circonda.