Ci sono persone che, durante periodi di stress elevato, lamentano problemi digestivi e altre a cui la rabbia provoca acidità di stomaco; altre ancora che, quando cambiano il proprio stile di vita, accusano mal di testa, tachicardia, sudorazione o altri sintomi fisici.
Insomma tutti noi siamo soggetti, in modi differenti, a processi in cui la mente e le emozioni influenzano il corpo.
E’ sbagliato considerare corpo e mente come due mondi separati, poiché sono due facce della stessa medaglia che si influenzano reciprocamente.

Ma come può la mente modificare uno stato fisiologico? Cosa succede se una cosa astratta come il pensiero modifica uno stato di equilibrio?

Proprio perché mente e corpo si influenzano reciprocamente, gli eventi stressanti non rimangono solo eventi psicologici, ma si traducono nel corpo, portando a modificazioni biochimiche che possono alterare il benessere fisico.

 Quando abbiamo una buona consapevolezza corporea e delle nostre emozioni, pensieri e comportamenti e sussiste un buon rapporto tra i nostri processi psichici e i fenomeni fisici del nostro corpo, siamo in un buono stato di equilibrio psico-fisico; altrimenti può essere che il corpo parli e si esprima attraverso dei segnali specifici. Quando il corpo ci fa male, quando ci sentiamo stanchi o si presentano alcune malattie, il corpo ci sta avvisando.
E allora, proprio in questi momenti, è il caso di fermarsi e di chiedersi: cosa sta succedendo? come ci sentiamo?

Spesso questa sofferenza espressa dal corpo ha molto a che vedere con il nostro stato emotivo.
Le malattie, i dolori, le ferite e il malessere possono essere segnali del fatto che qualcosa non va in noi; possono essere la conseguenza del non aver compreso alcune situazioni che sono state causa di sofferenza, insoddisfazione o rabbia, o dell’essersi confrontati con situazioni dolorose della vita, come lutti e separazioni. Tali esperienze sono rimaste incise dentro di noi e, poco a poco, sono riaffiorate sul nostro corpo.

E’ importante dunque cogliere i segnali che il nostro corpo ci invia. Impariamo quindi ad ascoltarlo di più e usarlo come nostro primo alleato per conoscerci meglio.

Come mantenere allora un buon equilibrio psicofisico, ovvero un buon equilibrio di mente e corpo?

Ascolta il tuo corpo e abbine cura.

Nonostante la fretta del vivere d’oggi, degli obiettivi da raggiungere, riuscire a prestare attenzione al proprio corpo, a quanto siamo stanchi o riposati, alimentati correttamente, alle nostre ore di sonno, ai primi segnali di malessere o dolori, è importante per essere consapevoli di quello che ci succede.

  1. Pratica regolarmente uno sport.
    Perché lo sport può essere utile? Per moltissime ragioni, tra le quali il fatto che praticare uno sport migliora il rapporto con il proprio corpo, che viene percepito come più forte e attivo e viene stimolata la produzione di endorfine che contribuisce a migliorare il proprio benessere.
  2. Sii consapevole per quanto possibile di quello che accade nella tua mente, delle emozioni che provi, dei tuoi pensieri e comportamenti.
    Spesso quando capita di vivere periodi negativi si tende a non prestare attenzione alle emozioni che si provano, a volte perché troppo dolorose da ascoltare, oppure ai propri pensieri, perché difficili da esprimere o ai propri comportamenti, perché di difficile comprensione. Esserne più consapevoli aiuta ad entrare meglio in relazione con se stessi e ad evitare che sia il corpo a farsi portatore di un malessere che può essere gestito a livello psicologico.

Guarire da uno stato di malessere può richiedere spesso un notevole lavoro su se stessi. E’ importante concentrarsi sulle proprie risorse e potenzialità, cercando di non assumere atteggiamenti pessimistici che abbassano la capacità di elaborare soluzioni e di agirle, influendo negativamente sulla propria capacità di affrontare tutti quegli ostacoli che nella vita sono inevitabili.

Dott.ssa Anna Teresa Gentiluomo, specializzata in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia

www.related.studio

 

 

Richiesta informazioni

Nome e Cognome

Email

Messaggio

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

P.IVA 03652760160 - PRIVACY